Sector Open Lab “Digital Craft” – 2° Edizione

BIC Lazio, in collaborazione con Fondazione Carivit, Comune di Viterbo, CNA di Viterbo e Civitavecchia, Osservatorio dei Mestieri d’Arte e Accademia delle Belle Arti di Viterbo, ha presentato, lo scorso giugno, la 2° edizione del bando Sector Open Lab “Digital Craft” dedicato all’artigianato digitale, per sostenere idee imprenditoriali innovative, da sviluppare nella filiera dell’artigianato artistico e tradizionale con l’impiego di tecnologie digitali.Nel corso del programma, svolto presso lo Spazio attivo di Viterbo e durato 6 settimane, si sono susseguiti  incontri di formazione, testimonianze, eventi di networking, pitching e business planning con tutor e mentor di grande competenza. Inoltre, sono stati messi a disposizione gli spazi del Talent Working e del FabLab Lazio, nel quale sono stati realizzati i primi prototipi dei prodotti.

Cinque sono state le idee imprenditoriali innovative che hanno partecipato e che il 5 agosto si sono sfidate in una pitching battle, con premio finale di 500 euro messo a disposizione dalla Fondazione Carivit.

Il “vincitore” della sfida è stato il progetto dECOR Exterior Forniture di Mattia Belli di Viterbo, produzione di arredi per esterno realizzati in canapa. Gli altri progetti sono stati: Green Fashion di Annalisa Cimarello e Daniela Civarella, linea di abbigliamento in tessuti ecologici; Panino Production di Francesca Di Risio, creazione, con la carta, di materiale personalizzato per eventi che può essere ordinato online e consegnato direttamente a domicilio; Virgolight di Consuelo Iencenelli, un progetto di “lighting design”: non una semplice lampada, ma una scatola luminosa che “accende le emozioni”; Banana Qi di Andrea Fortuna, stazione per la ricarica del cellulare, studiata per i locali pubblici.

Web: http://www.biclazio.it/it/home/startup-lab-open-validation-2.bic

Scritto da admin / Scritto il 09 Ago
  • Commenti 0

    Lascia un commento